Home Vite da Runners Da dove ripartire…

Da dove ripartire…

di Pietro Renzi

Nessuno può tornare indietro e ricominciare da capo, ma chiunque può andare avanti e decidere il finale.

Perchè infondo se ci pensate bene RIPARTIRE identifica il fatto che ci siamo FERMATI. Ma non per forza fermarsi vuol dire aver perso tempo.

Nello sport come nella vita, un lungo, medio o piccolo stop non è solo causato da un infortunio, spesso bisogna solo trovare la motivazione giusta, calibrare bene il tiro e poi allora una volta che tutto è pronto RIPARTIRE

Questo in sintesi è quello che è successo a me in questi lunghi mesi. Mesi e mesi senza correre con costanza, senza darmi disciplina e regole per quanto riguardava la mia preparazione, tanto da interromperla ed aspettare. Aspettare cosa ? Aspettare che intorno a me ci fosse tutto quello che era necessario per ripartire. Spesso come vi ho spiegato in tantissimi articoli, i fattori esterni, quotidiani, della vita di tutti i giorni, influenzano ed implicano tutto quello che è la nostra condizione di vita e anche la nostra condizione sportiva, la nostra motivazione e i nostri obiettivi finali.

Come vi avevo appunto accennato più volte, la testa è collegata al corpo ed entrambi si influenzano reciprocamente, ho sottolineato anche più volte di come la testa faccia la differenza nelle nostre prestazioni sportive e di come possa essere un tassello fondamentale per il raggiungimento o meno di un nostro risultato.

Fatto sta che ora ci siamo! Sono pronto per ripartire. 

Da dove vi chiederete, semplicemente da dove ho lasciato nulla di più e nulla di meno. Inutile ad oggi cercare quella forma fisica e quella condizione atletica che momentaneamente non c’è. Perchè anche qui ci vuole tanta umiltà, spesso in questi lunghi stop ci troviamo a ripartire notando di non avere le stesse prestazioni di sempre e facilmente entriamo in un vortice demotivante tanto da non vedere più la luce alla fine di questo tunnel, addirittura quasi a sentirci in colpa con noi stessi per esserci fermati, per aver preso tempo o quanto meno per aver cambiato in un certo senso le priorità della nostra quotidianità. Niente affatto, bisogna sempre trovare in qualsiasi modo la soluzione al problema e non far si di trovare un problema a ogni soluzione.

Ripartirò correndo, che è quello che ormai non faccio da un pò. Seguirò una linea guida ? Si, ma questo semplicemente perchè non amo fare le cose senza una logica e senza un senso. La prima cosa da fare ? Allaccerò le scarpe, ritornerò dove mi sono fermato e ripercorrerò quei km persi in questo periodo, saranno km diversi dal solito, km che sanno di rinascita, km che sanno di tutto quello che non avevo in questi mesi che mi hanno tenuto lontano da quello che era il mio ossigeno, LA CORSA.

A presto.

“Pietro Renzi”

Link: www.pietrorenzirun.it

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

X