Home Vite da Runners Vite da Runners

Vite da Runners

Di Chiara Fierimonte
Vite da Runners

Carissimi Amici Runners,

vi voglio raccontare quello che sarà il nostro spazio. In questa rubrica, daremo spazio alle storie di “Vite da Runners”!

Chi  – come noi  – vive di questa forte passione e grazie ad essa ha trasformato la propria Vita in meglio!

Mi piacerebbe intervistare alcuni membri di questa incredibile squadra e poi raccontare alcuni esempi illustri che con le proprie imprese hanno trasformato il modo di concepire il RUNNING!

Prima di introdurvi nel mondo delle Biografie del Running, vi darò qualcosa in più su di me.

Il mio nome è Chiara Fierimonte. Vivo di emozioni intense e non amo le mezze misure. La corsa è passione ed è grazie a lei che ho trasformato letteralmente la mia esistenza di madre.

Infatti, proprio nel periodo della mia vita in cui mi sentivo sopraffatta dai doveri dell’essere mamma, ho deciso di preparare la mia prima Maratona quella di Latina 2018. Da allora ci sono state grandi emozioni, tante gare preferibilmente sulla distanza dei 42km e tra tutte ricordo con commozione la Maratona di New York 2019. Un sogno che andrà ripetuto assolutamente.

Nella vita professionale mi occupo di Digital Marketing e per passione….. scrivo come avrete avuto modo di capire!

Siete curiosi di sapere chi andremo a conoscere oggi?

Vi racconterò di Leonardo Cenci ed è con lui che inauguriamo questa rubrica Vite da Runners!

Aveva 46 anni quando un tumore se lo è portato via. E probabilmente se adesso ce lo immaginiamo, Leonardo è un angelo che sta correndo nel cielo con quel sorriso grande che lo contraddistingue in tutte le foto che lo ritraggono.

Nonostante la terribile malattia gli fosse stata diagnosticata nel 2012, lui non si è mai arreso, come un vero maratoneta sa fare.

Da quella terribile diagnosi, gli erano stati dati solo pochi mesi di vita, ma lui per i 6 anni successivi non si è mai arreso e soprattutto non ha mai smesso di correre.

In questo terribile momento storico che stiamo vivendo, Leonardo è un esempio virtuoso.

Pensate che nel 2017, Leonardo ha corso insieme alla sua malattia la Maratona di New York ed arrivando al traguardo ne è stato senza dubbio il vero vincitore morale e spirituale!

E’ riuscito addirittura ad abbassare il suo tempo personale su questa Maratona che aveva già in precedenza intrapreso.

Aveva raccontato la sua esperienza in un libro da lui personalmente scritto «Vivi, ama, corri. Avanti tutta».

Lui, Leonardo, la Vita la amava davvero e a quel male terribile non aveva proprio intenzione di arrendersi: «Non se ne parla neanche, ho troppi sogni, troppe cose da fare» aveva detto. 

Pensate alla forza di questo uomo, il secondo uomo della storia a correre la Maratona di New York nonostante un tumore al cervello, come aveva già fatto in precedenza solo  Fred Lebow co-fondatore della Maratona di New York.

Da noi tutti, il nostro GRAZIE a te Leonardo, splendido esempio di vita!

1 commento
3

Potrebbe piacerti anche

1 commento

Maria 20 Novembre 2020 - 17:34

…che forza di volontà!!
Grazie per aver condiviso il suo ricordo.

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Maggiori informazioni

X
X